Assenze e condotta

COMUNICATO N. 187       

AGLI ALUNNI
AI GENITORI
AI DOCENTI
ALL’ALBO DELL’ISTITUTO

OGGETTO: Validità anno scolastico, deroghe al limite minimo di frequenza per le assenze.

Visto il D.P.R. n. 122 del 22 giugno 2009;

Vista la C.M. n. 20 del 4 marzo 2011;

Vista la Circolare Ministeriale n. 26 dell’11 ottobre 2013;

Considerato che ai fini della valutazione finale di ciascun studente e dell’ammissione alla classe successiva è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato;

si comunica che:

  • Le deroghe al limite minimo di frequenza, stabilite dal Collegio dei Docenti nella seduta del 19

settembre 2018 delibera n. 60/18 sono le assenze dovute a:

  • motivi di salute adeguatamente documentati;
  • terapie e/o cure programmate;
  • donazioni di sangue;
  • partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal C.O.N.I.;
  • adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo (cfr. legge n. 516/1988 che recepisce l’intesa con la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno, Legge n. 101/1989 sulla regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione delle Comunità Ebraiche italiane, sulla base dell’intesa stipulata il 27 febbraio 1987);
  • particolari motivi di carattere familiare;
  • partecipazione ai test universitari.

Si ricorda che le deroghe sono previste per assenze documentate e continuative a condizione, comunque, che tali assenze non pregiudichino, a giudizio del Consiglio di Classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati

  • Informazioni puntuali sull’aggiornata conoscenza della quantità oraria di assenze accumulate dagli

alunni si possono avere accedendo al sistema ARGONEXT con le password già inviate ai

genitori e/o agli alunni stessi.

  

Treviso, 6 novembre 2018

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Dott.ssa Luisa Mattana

Criteri Voto Condotta